5 impostazioni di Android per risparmiare batteria

Mantenere la propria batteria carica è sempre un’ardua battaglia.

Per fare in modo che non si scarichi continuamente, durante gli anni Google ha provveduto a fornire alcune funzioni salva-batteria molto utili.

Applicazioni come “Battery Saver” e funzionalità di Standby che possono dare una grossa mano.

La funzione Battery Saver permette di far durare un po’ di più la batteria quando è al punto di scaricarsi. Quando si è in modalità Battery Saver, Android limita le performance del telefono, l’utilizzo dei dati e altre funzioni che consumerebbero ulteriori energie.

Questa modalità, naturalmente, permette di avere più batteria a disposizione lasciando il telefono “parzialmente” funzionale. Ad ogni modo, risulta sempre meglio che averlo spento.

Per accedere a questa funzione, basta semplicemente andare alle Impostazioni, andare a Battery Saver ed attivarla.

Si potrà notare che quando il telefono sarà al 15% o 5% di batteria, il Battery Saver si attiverà automaticamente.

Funzione Doze per risparmiare notevole energia.

Quest’ultima permette di porre il telefono in un “sonno profondo” quando è inattivo.

Ad esempio, nei casi in cui lo schermo del telefono è spento, si ha una situazione di inattività e, nello specifico, con la funzione Doze il telefono risulta leggermente più lento a processare informazioni (ad esempio le notifiche si riceveranno leggermente in ritardo).

Ad ogni modo, la sua memoria rimarrà comunque attiva.

Per attivare questa funzione basta semplicemente andare ad Impostazioni e successivamente a Batteria, dopodiché è necessario scegliere a quali processi attribuire la funzione Doze e a quali non farlo.

Altre funzioni interessanti per risparmiare batteria.

La funzione App Standby

Questa disattiva le app, evitando di lasciarle aperte per 1-2 gg, in modo da risparmiare batteria (e consumo di dati) in background.

La versione Android 8.0 Oreo

Da Oreo sono state introdotte nuove funzionalità che permettono di far notare quando un App nel background sta utilizzando batteria. Molto utile prestare attenzione alle notifiche che ne derivano.

La funzione Adaptive Battery

Permette al dispositivo di capire quali sono le App più utilizzate, disattivando quelle utilizzate meno per risparmiare batteria.


Potrebbero interessarti anche :

Aumentare la durata della batteria con la tecnica della calibrazione

Allunghiamo la vita alla batteria dello smartphone

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print