Samsung Galaxy Note 10 – recensione

Dopo una piccola risalita piuttosto burrascosa, la serie Galaxy Note è finalmente tornata alle glorie d’un tempo. L’ultima uscita – il 10 – si presenta come un prodotto che ha migliorato non poco le ottime caratteristiche già proprie.

…pur sacrificandone un paio.

Parliamo di un meraviglioso Smartphone.

Esteticamente, questo device mantiene intatta l’ottima presentazione Samsung.

Un solido terminale con un display da  6.3 pollici con una risoluzione di 1080×2280 a 401ppi di densità.

Una piccola delusione sta nella risoluzione, che forse poteva essere migliore vista la fama di Samsung e l’età della serie Note.

La tecnologia è naturalmente Dynamic AMOLED, con HDR10+.

Nonostante la presenza della fotocamera piantata nello schermo, è difficile notarla: l’intero design di questo prodotto è studiato davvero bene, tanto i bordi sono sottilissimi. Il Display stesso copre il 90% della superficie.

Pur a fronte di uno schermo così grande, il Note 10 non è difficile da maneggiare. Il cellulare affonda perfettamente nelle nostre mani, difficile riesca a scappare dalle dita.

E per preservarlo dal disastro è presente una certificazione IP68 con una scocca integrale in alluminio.

Le caratteristiche del Chipset naturalmente non mancano di sorprendere. Si tratta d’un Exynos 9825 con 8Gb di RAM e 256Gb di memoria interna.

Questa composizione può supportare di tutto, dai videogiochi alla semplice navigazione d’ogni giorno. E’ anche ideale per supportare l’intensa lavorazione che la tripla fotocamera (12+12+16Mpx) deve affidare al Note 10. Gli scatti sono ottimi, anche se la concorrenza può far di meglio (ma non quanto la versione Plus).

Il cellulare è ricchissimo di caratteristiche e funzioni, ma non è veramente adatto per le lunghe durate. Infatti, la sua povera batteria da 3500mAh tende a prosciugarsi in fretta, con una ricarica rapida da 25W che risulta comunque essere insufficiente rispetto ad altri prodotti.

E’ tempo di passare al Bluetooth!

Infine, e vogliamo lasciare questa pecca per ultima visto che la sua mancanza si sente sempre meno, il Note 10 è uno di quei rari prodotti della Samsung a dire addio all’entrata per le cuffie 3,5mm.

A conclusione possiamo affermare che Note 10 rimane un ottimo prodotto, come da tradizione della serie Note: forse il suo costo suona un po’ elevato, ma rimane fra i must have per chi con lo smartphone ci lavora e ritiene debba fare anche il caffè…

E’ in questi casi che il suo valore sarà maggiormente percepito, e il prezzo di vendita accettato.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...