Antimalware per Android: sono davvero necessari?

.Antimalware per Android: sono davvero necessari?E’ innegabile che negli innumerevoli casi di intrusioni costanti di rootkit, trojan e malware di svariate tipologie, con interazioni sia a livello hardware che software, l’installazione di antimalware su OS fondati su architettura Windows e Android rimanga un passo imprescindibile per l’utente connesso in rete.

Utilità degli Antimalware per Android.

Difficoltoso anche per le patch di sicurezza, comunque, fornire risposte concrete alle vere necessità del PC, quando queste non siano opportunamente aggiornate. Oppure rese inaggirabili da una base sempre più alta di hacker e cracker.

Questa problematica è ben presente nel sistema operativo Android. Specialmente da quando l’Android Market è stato letteralmente invaso nel recente passato da applicazioni non debitamente verificate, ed in grado di compiere operazioni davanti alle quali il 99% degli utenti inorridirebbe.

L’installazione di antivirus Android spesso non è necessario:

Recentemente è stato rilevato, durante alcuni test, che molti software free disponibili sul market non riconoscono numerose potenziali minacce. Questo fattore decrementa di poco sfruttando anche antivirus non open source.

Spesso, inoltre, le scansioni in modalità manuale non danno i risultati auspicati, come può avvenire invece su PC Windows con Malwarebytes o software analogo.

Si tratterebbe dunque di una sorta di effetto placebo, in cui la validità del riconoscimento di applicazioni malevole, pur crescendo di anno in anno, è ancora relativamente bassa. Numerosi malware già conosciuti sono stati inseriti di default in apposite liste, purtroppo con ritardo.

Utilizzare sempre specifici accorgimenti.

Verificare la genuinità del developer o la legittimità dell’applicazione, si rivela decisamente più utile.

Non c’è motivo, infatti, per cui un’app che promette di rivelarci “la nostra sincerità” (o analoghe) debba accedere alla sezione SMS, effettuare chiamate, accedere agli account Google e rilevare numerosi permessi. Evitiamo applicazioni malevoli e non trasparenti negli intenti.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print