Recensione di Movie Maker 10 – Tell Your Story

Il sistema operativo Windows 10 ha sofferto, secondo molti utenti, la mancanza di Movie Maker.

Il famoso software per l’elaborazione e la creazione di filmati, nato dai tempi di Windows ME, è stato mandato in pensione da Microsoft. Da tempo gli utenti hanno cercato diverse soluzioni: usare il vecchio programma, dove disponibile, ma anche cercare vere e proprie alternative.

Fra le alternative troviamo Movie Maker 10 – Tell Your Story.

Il software è disponibile nel Microsoft Store , seppure non realizzato da Microsoft. L’azienda dietro quest’applicazone è V3TApps che ha tentato di sopperire alla mancanza del Movie Maker che fu.

Oramai è presente anche la versione di Microsoft in Windows 10 (sotto “Foto”) ma ammettiamolo : ha diverse piccole funzioni che mancano.

Diamo quindi un occhio a questa versione non Microsoft.

Come funziona Movie Maker 10?

Un software disponibile in versione Free e Pro. E’ quindi possibile scaricare il programma gratuitamente, ma non potremo certamente sfruttarne tutte le funzionalità finché non paghiamo la cifra proposta per la versione di Movie Maker 10 Pro.

Le funzioni esclusive per la versione Pro riguardano una serie di effetti visivi, fra i quali il rallentatore, o la possibilità di elaborare video in Full HD.

La versione Free mantiene comunque la maggior parte degli aspetti offerti dal software.

Esistono certamente soluzioni più adeguate per la realizzazione e la post produzione di filmati, le migliori sono ovviamente a pagamento.

Fra la moltitudine di software per l’elaborazione video, Movie Maker 10 può integrarsi perfettamente come semplice alternativa.

La buona immediatezza d’uso è una caratteristica importante: è bene ricordare che la versione di prova non prevede il salvataggio dei progetti.

La compatibilità è prevista con Windows, da 7 a 10, sia a 32 che a 64 bit.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print