Recensione dei migliori smartwatch

Ormai è un po’ che gli smartwatch sono sul mercato, che siano di fascia alta o bassa le funzionalità sono pressoché simili.

Cambiano i materiali e qualche miglioria al software.

Quali sono attualmente i migliori?

 


Pebble Time Smartwatch

Partiamo con lo smartwatch Pebble Time. Economico e dal design semplice e pulito, resistente all’acqua, è considerato uno dei migliori in quanto a rapporto qualità prezzo prestazioni.

Arriva in una confezione minimalista e una volta aperta troviamo l’orologio, il cinturino di materiale plastico ma ben realizzato oppure un cinturino di acciaio se avete scelto il relativo modello (consigliato, ha un tocco più premium).

Lo schermo è un always-on a colori, si vede bene in tutte le circostanze, se il sole è troppo forte diventa leggermente difficile leggere bene le scritte ma ricordiamoci che non è un top di gamma. La batteria dura circa 4 giorni di utilizzo, nella media della durata degli altri orologi.

Supporta tantissime applicazioni e, a sorpresa di tutti, la grafica della visualizzazione dell’orario è compatibile sia con le skin per Android sia quelle per iOS, avendo così un parco grafico davvero enorme (di cui moltissime gratuite).

Il Pebble Time è senza dubbio il miglior smartwatch sotto i 100€.

Samsung Gears S3

Come per gli smartphone, anche il mercato degli smartwatch Android è dominato da Samsung. Basta aprire la confezione per capire che l’S3 è decisamente un flagship, urla premium ovunque, dai materiali allo stile passando per il software.

Il prezzo è rapportato a tutto ciò, se siete fortunati potete approfittare di qualche sconto e trovarlo a poco più di 200€.

A differenza della maggior parte degli smartwatch, il Gear S3 non usa Android Wear OS ma Samsung Tizen, un sistema operativo che Samsung usa anche in altri apparecchi smart, tra cui le moderne Smart TV.

Ciò che più colpisce dell’S3 è il display, assolutamente il migliore sul mercato, definito, luminoso e dai colori accesi. L’unica pecca è il piccolo numero di applicazioni disponibili, ma quelle che ci sono coprono un po’ qualunque necessità.

Motorola Moto 360 Sport

Non può mancare uno smartwatch dedicato agli sportivi, ci pensa Motorola con il Moto 360 Sport.

Il Moto 360 Sport è uno degli orologi smart più apprezzati, il design è moderno ma al contempo anche bello da vedere, disponibile in diversi colori, sia eleganti come bianco e nero sia colori sgargianti come arancione acceso.

Con l’app Moto Body è possibile tracciare tutto ciò che riguarda lo sport usando l’orologio, non solo l’andatura e i chilometri ma anche i battiti del cuore per minuto, le calorie bruciate, il tempo trascorso.

Presente anche il GPS grazie al quale è possibile vedere la mappa con il percorso. Pieno supporto ad applicazioni di terze parti tra cui le più importanti Strava, Google Fit e Fitbit, così se le funzioni native dell’orologio non vi bastano potete abbinarlo ad una di essere ed avere praticamente tutto.

Il display presenta una particolare tecnologia, chiamata Anylight.

Quando usate attivamente lo smartwatch è davvero ben visibile anche sotto la luce del sole, quando invece non state interagendo con esso ma volete solo sapere l’orario la parte esterna dello schermo è trasparente consentendo di vedere il contenuto senza che sia necessaria l’illuminazione, preservando la batteria.

Questi sono i tre smartwatch che coprono un po’ tutte le fasce di mercato, da quello più economico ma comunque ricco di funzionalità e ne realizzato fino allo smartwatch pensato per gli sportivi, passando l’S3 indirizzato a chi vuole tutto e lo vuole premium.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...