OnePlus apre le porte ai display 90 Hz: cosa ci aspetta?

Fresca di presentazione dei nuovissimi top di gamma OnePlus 7T, il produttore cinese guidato da Carl Pei ha approfittato dell’evento tenuto il 26 Settembre. In quella sede ha annunciato diverse importanti novità che riguardano l’ecosistema degli smartphone OnePlus presenti e futuri.

Oltre a OnePlus Pay, sistema di pagamento mobile alternativo a Google Pay e Samsung Pay, che verrà integrato su OxygenOS a partire dal 2020, c’è infatti un’ottima notizia che riguarda gli “heavy user” degli smartphone OnePlus.

La notizie interesserà principalmente i gamer e gli appassionati di multimedia, alla ricerca di schermi particolarmente performanti e all’avanguardia.

OnePlus: i top di gamma futuri avranno Fluid Display a 90 Hz.

Si tratta del nuovo Fluid Display, tecnologia di refresh dello schermo a 90 Hz messa a punto con le opportune ottimizzazioni software e hardware.

Si propone di superare l’attuale standard offerto dai flagship Android, ovvero 60 Hz.

Il co-fondatore di OnePlus ha specificato che tutti i futuri top di gamma includeranno il nuovo display.

L’intento è fornire un’esperienza utente molto simile a quella dei gaming phone.

Nel frattempo, altri big della tecnologia (tra cui la “solita” Google) dichiarano già guerra al colosso cinese. Infatti, secondo alcuni rumor, i prossimi Google Pixel 4 potrebbero debuttare il 15 Ottobre già dotati di schermi a 90 Hz: sarà veramente così?

fonte: Androidauthority

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...