Visore VR: ecco i migliori titoli con cui giocare

Negli ultimi tempi il visore vr sta spopolando, così come l’intero mondo del gaming. La realtà aumentata è diventata il futuro dei videogame, da 1 anno a questa parte stiamo assistendo all’uscita di modelli sempre più innovativi e interessanti.

Sono già lontani i tempi in cui il visore vr era un prodotto non accessibile a tutti, al giorno d’oggi c’è invece un ampia scelta, sia per la fascia di prezzo che per caratteristiche tecniche.

Cosa che purtroppo non si può dire dei titoli progettati per VR, che attualmente risultano ancora non all’altezza della tecnologia fin’ora sviluppata.

Ma il 2020 potrebbe essere l’anno della svolta, i titoli più promettenti sono in cantiere e usciranno proprio quest’anno.

Citiamo ad esempio l’attesissimo “Half-Life 2: Alyx”.

Vi indichiamo di seguito i migliori giochi per visore VR attualmente in commercio.

Beat Saber

E’ sicuramente uno dei migliori titoli da giocare con visore vr. Beat Saber rientra nella categoria dei rhythm-game, in pratica permette di impugnare delle spade laser e colpire dei blocchi che si avvicinano ad elevata velocità.

L’azione viene poi ampliata grazie all’aggiunta di muri da schivare e bombe pronte ad esplodere.

Il movimento non mancherà affatto, così come il divertimento. Possibile giocare in tre differenti modalità, anche se di base l’ambientazione è sempre la stessa. Ovviamente questo gioco non utilizza appieno tutte le potenzialità del visore vr, ma si dimostra comunque un titolo da non sottovalutare.

Gli sviluppatori cechi ci hanno fatto capire che anche un gioco semplice può diventare molto interessante grazie alla realtà aumentata.

Half Life 2: Alyx

E’ senza ombra di dubbio il gioco più atteso dell’anno, gli sviluppatori di “Half-Life 2: Alyx” hanno deciso di sviluppare il nuovo capitolo della saga esclusivamente per visore VR. Il titolo sarà supportato da differenti visori, dal Valve Index fino all’Oculus Rift.

I fortunati che hanno provato in anteprima il nuovo titolo, sono rimasti stupefatti. A colpire è soprattutto la nuova grafica, con una qualità senza precedenti. Le ambientazioni sono spettacolari e grazie al visore vr risultano ancor più affascinanti.

Piace l’interazione con gli altri personaggi ed i nemici, così come la possibilità di interazione con numerosissimi oggetti. I movimenti sono studiati nei minimi particolari.

Particolare attenzione è stata posta anche al comparto audio, che risulta dettagliato e dinamico. E’ possibile sentire suoni e discussioni sia nei livelli inferiori che superiori rispetto al giocatore. Il tutto è stato studiato nei minimi particolari, sarà un titolo rivoluzionario.

Resident Evil 7

Infine, chiudiamo con un titolo per Playstation VR ovvero Resident Evil 7. Realizzato dalla software house Capcom, il gruppo di sviluppatori è stato uno dei primi a scommettere fortemente sulle potenzialità della realtà aumentata. Nel 2017 ha anche vinto il titolo di miglior gioco VR dell’anno.

La grafica gioca un ruolo fondamentale, gli scenari horror faranno sicuramente tutt’altro effetto se ammirati con visore vr.

La possibilità di muoversi e ruotare lo sguardo dà la sensazione di essere realmente nei luoghi macabri del gioco. L’immersione nei terrificanti scenari di Resident Evil 7 sarà totale.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print