Collegare un notebook Windows ad un monitor esterno

Avete un notebook Windows e state cercando di collegarlo ad un monitor esterno? Qualcosa, forse, non è andato nel verso giusto? Può darsi che alla base ci sia semplicemente una configurazione errata. Nessuna paura, comunque, perché eseguire quest’operazione è molto semplice e basteranno davvero una manciata di minuti per portarla a termine.

Quali sono le opzioni di collegamento presenti sul notebook Windows?

Prima di partire con il collegamento fisico tra il nostro notebook Windows e il monitor esterno che intendiamo utilizzare, è necessario verificare quali sono le opzioni di collegamento che abbiamo a disposizione sul PC. Normalmente un sistema Windows può presentarne di 3 tipologie:

  1. HDMI, normalmente presente sui notebook più recenti e contraddistinta da una forma di rettangolo smussato agli angoli;
  2. DisplayPort, dalle forme simili a quelle che contraddistinguono l’HDMI;
  3. VGA e DVI, presenti sui notebook windows un po’ più datati. Il primo sistema è blu, il secondo nero, ed entrambi sono caratterizzati dalla presenza di fori (15 nel primo caso e 24 nel secondo).
Le opzioni di collegamento del monitor

Verificate le opzioni di collegamento del notebook Windows è giunto il momento di verificare quelle del monitor. Anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto poc’anzi.

Di norma è presente una (o più) porta HDMI ma si possono trovare anche il DisplyPort e, nei monitor più vecchi, il VGA o il DVI.

Effettuiamo il collegamento con il notebook Windows

Una volta verificate le opzioni di collegamento potremo procurarci il cavo che ci servirà per effettuare il collegamento e dovrà tener conto, per l’appunto, degli ingressi presenti tanto sul notebook che sul monitor.

A questo punto possiamo iniziare il collegamento.

  • Collegare il cavo all’uscita video presente sul notebook.
  • A monitor spento, e scollegato dalla corrente, colleghiamo l’altra estremità del cavo alla porta di uscita video del monitor.
  • Colleghiamo il monitor alla rete elettrica e accendiamolo.
  • Se il monitor dispone di diverse tipologie di uscite video, selezionare quella a cui collegare il notebook Windows.
  • Basterà accedere al menù “Sorgenti” del monitor e selezionare la voce corretta con il telecomando.
  • Attendere che il segnale video passi dal notebook al monitor
  • A breve il display del PC verrà visualizzato sul monitor.

Adesso è possibile procedere con la fase successiva.

Per poter utilizzare al meglio il monitor esterno con il notebook Windows è importante effettuare la modifica delle impostazioni video. Anche in questo caso, una procedura veloce e semplice.

Modifica delle impostazioni video.

  • Accediamo al menù di Windows cliccando sull’icona Start in basso a sinistra.
  • Clicchiamo sulla rotella che indica il menù “Impostazioni”.
  • Sezioniamo quella identificata dalla voce “Sistema”. A<
  • Accediamo, quindi, alla sezione relativa ai “Display”.
  • Scorriamo le opzioni disponibili verso il basso fino a raggiungere quella inerente “Più schermi”. Dovremo scorrere quasi tutta la pagina dato che la voce in questione si trova quasi tra le ultime. Se non la visualizziamo subito, quindi, non disperiamo.
  • A questo punto dovremo scegliere tra le varie opzioni di visualizzazione.

La scelta dipenderà, ovviamente, dalle nostre esigenze.

Selezionando, ad esempio, “Duplica questi schermi”  vedremo le medesime immagini sia sul display del notebook Windows che sul monitor esterno.

Scegliendo “Estendi questi schermi” il monitor esterno verrà utilizzato come se fosse un estensione del primo.

Selezionando il desktop solo per 1 o per 2, invece, si visualizzeranno le immagini, rispettivamente, solo su PC o solo su monitor esterno.


 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print