Classifica dei siti web più visitati a Novembre 2020

Diamo il consueto sguardo ai dati aggiornati da Alexa  al 8 Dicembre 2020.

Fra i siti più visitati a Novembre 2020 rientrano i social più frequentati, portali web e motori di ricerca.

La classifica è costantemente aggiornata e offre statistiche in tempo reale ogni mese : ecco di seguito l’ultimissimo update.


Ed ecco il consueto aggiornamento della classifica, fra trend si confermano e altri inaspettati.

Se l’ultima volta scrivevamo della fine del lockdown, questa volta ci ritroviamo tragicamente a parlare di lockdown o semi blocco per fermare la pandemia da Coronavirus.

Certamente anche questi eventi “esterni” condizionano preferenze e letture, di conseguenza anche la Rete.

Iniziamo dalla prima analisi macro

più visitati a novembre 2020Fra i primi 10 classificati, 7 sono americani (uno in più rispetto alle rilevazioni precedenti).

Wikipedia mantiene la propria leadership per la diffusione della “conoscenza”, mentre Amazon è ormai stabilmente anche nel nostro Paese la piattaforma e-commerce per eccellenza.

Se in cima si conferma la galassia di Google (fra il “.com” e il “.it”, spicca Youtube) La vera sorpresa del mese è rappresentata da Proiezionidiborsa.it.

Repubblica.it , fra i primi 10, è il portale che guadagna più posizioni (ben 3 gradini in più) e visto il momento da ansia informativa non stupisce.

Parallelamente il portale di Gossip e news “Dagospia” rimane stabile in 12a posizione, mentre Libero.it  perde 3 posizioni ed esce dai primi 10, in un gioco di scambi proprio con Repubblica.

Va detto che qualcosa si è mosso, negli ultimi mesi, fra le sabbie mobili della cima di classifica (ovvero fra i primi 10) le nuove entrate balzano avanti e indietro sulle ultime posizioni.

E-commerce : Amazon e Ebay sempre in testa.

Ebay perde una posizione, così come Amazon. Ma la distanza fra i due rimane evidente : 14a la prima, 5a Amazon.

Subito.it  rientra nella top 30 dopo aver perso molte posizione nella precedente rilevazione. Il sito di annunci di origini svedesi (settore “classified” , quindi non e-commerce) è l’unica alternativa ai due giganti americani.

L’informazione più letta sul web italiano.

L’informazione italiana vede un assestamento rispetto alla rilevazione di giugno, e il dualismo fra Repubblica Corriere continua a premiare il primo. Con questo aggiornamento di classifica il quotidiano di Roma conquista ben 3 posizioni (8° posto) mentre le attività on line del quotidiano di Milano ne guadagnano in ugual modo 3, seppure un po’ più in basso (al 23° gradino).

Il caso di successo è invece Proiezionidiborsa.it  (in 4a posizione) dietro solo al gigante Google : una risultato strabiliante che posiziona il sito sopra a tutti. Ci piace pensare che si tratti di un caso editoriale indpendente che viene premiato al pubblico proprio per questo motivo.

Incredibile risultato per un settore, quello finanziario e valutario/borsistico, che notoriamente non è in cima ai pensieri degli italiani, eppure Proiezionidiborsa si è guadagnato uno spazio nel tempo ed è balzato in cima alle visite. Un caso di studio che presto approfondiremo.

Lo storico portale Libero.it , attore di primo piano nel web nazionale, perde 3 posizioni. Ma va segnalato che anche Virgilio.it si difende (in 19a posizione) conferma il sucesso del gruppo Italiaonline.

Clamoroso sboom fra social.

Facebook perde un altro gradino, al 7° posto, ed è il più in alto fra i social in classifica. Rimarrà pure l’unico rivale di Google anche nella disfida della pubblicità on line a livello globale, ma anche il suo Instagram, ormai diffuso e utilizzato da tanti, crolla di posizioni, persino al di sotto dei primi 30 classificati.

La carica dei perfetti sconociuti.

E siamo alle nuove entrate: se prendiamo in considerazione solo quelli che fino ad oggi non sono mai entrati in classifica (ovvero esclusi i ritorni in sali-scendi).

Ne citiamo 2 : Microsoftonline.com  (21a posizione)  e Raiplay.it  (27a posizione) dove visionare in streaming la programmazione della RAI.

Poi c’è l’interrogativo delle APP.

Buona parte del tempo che gli utenti passano (o perdono…) con i social network, le chat, e molto altro, è veicolato dalle applicazioni per smartphone. Pertanto non possiamo pensare che questa classifica sia la visione definitiva, ma che rappresenti una parte significativa delle tendenze.

E fra i motori di ricerca?

Come già più volte ribadito è Google, ormai da parecchio tempo , ad esser l’unico e incontrastato Motore. Per quanto abbia un competitor che resiste (Live.com di Microsoft, al 15° gradino) rimane in beata solitudine in cima alle preferenze e gli usi degli utenti.

Un po’ come se fosse ormai comunemente accettato come uno standard (al pari, per il comparto chat, di Whatsapp).

Il fronte informativo, divulgativo, spettacolo.

Mediaset.it riguadagna una posizione, fermandosi alla 25a, mentre Netflix ne perde 5, alla 23a.

E poi la già citata Raiplay, al 27° gradino.

Dalla classifica appare chiaro quanto le maggiori attività degli utenti italiani sul web rimangano le seguenti :

  1. fare ricerche
  2. informarsi sui fatti di attualità (e questo è un fatto molto positivo)
  3. passare (meno) tempo sui social network (almeno da web, chissà da app)
  4. utilizzare servizi di quotidiana necessità (Poste, Tim, Ebay)
E come si posizionano i siti vietati ai minori ?

Il settore del porno, lo sappiamo, è ormai evoluto tutto sulla Rete. E trovano uno spazio importante anche fra i siti web più visitati.

Calde o fredde che siano le stagioni, Bongacams (al10°) e Livejasmin (al 13°) conquistano posizioni alte. E c’è ancora chi insiste a dire che il porno è agonizzante…

Ai nostri lettori ogni ulteriore commento.

———————————–

Ecco la classifica dei siti web più visitati a novembre 2020
posizione sito + / –
1 Google.com =
2 Youtube.com =
3 Google.it =
4 Proiezionidiborsa.it +1
5 Amazon.it -1
6 Wikipedia.org +1
7 Facebook.com -1
8 Repubblica.it +3
9 Yahoo.com =
10 Bongacams.com +2
11 Libero.it -3
12 Dagospia.com =
13 Livejasmin.com New
14 Ebay.it -1
15 Live.com -1
16 Poste.it =
17 Gds.it -2
18 Subito.it New
19 Corriere.it +4
20 Virgilio.it -1
21 Microsoftonline.com New
22 Laleggepertutti.it -1
23 Netflix.com -5
24 Microsoft.com New
25 Mediaset.it +1
26 Aruba.it -2
27 Raiplay.it New
28 Tim.it -8
29 Vk.com New
30 Inps.it -13

Leggi le serie storiche :

I siti più visitati in Italia a Ottobre 2020

I siti più visitati in Italia a Giugno 2020

I siti più visitati in Italia ad Agosto 2020