E-commerce : gli Smartphone più venduti in Italia – aggiornamento

Ecco il nuovo aggiornamento di una delle classifiche più interessanti per tutti gli appassionati del mondo del mobile  : quali sono gli smartphone più venduti in Italia dagli e-commerce ?


La classifica mostra il “sentiment”.

Fonti diverse e ben mixate danno come risultato l’andamento del mercato, e mostrano quanto facciano breccia nei nostri gusti i device (tanti) che oggi compongono il “panel” di scelte degli acquirenti.

Emergono già molti elementi di distinguo rispetto agli anni passati, in cui i dominatori del mercato europeo e mondiale in genere, erano sostanzialmente 2 :

  • Apple Iphone (con il proprio ambiente OS IOS)
  • Samsung (basato completamente su Android)
  • Tutti gli altri distanziati, in perenne e apparentemente ardua rincorsa.

Classifica degli smartphone più venduti aggiorn. al 26/03/2020
posizione marca / modello fascia prezzo(€) Display Memoria
1 Samsung Galaxy A40 180,00 5,9″ 64
2 Xiaomi Redmi Note 8 156,00 6,3″ 64
3 Huawei P30 Lite Peacock 205,00 6,15″ 128
4 Huawei P smart 2019 140,00 6,21″ 64
5 Samsung Galaxy A20 140,00 5,8″ 32
6 Xiaomi Redmi note 8 (2) 160,00 6,3″ 64
7 Huawei 51093GND P… 135,00 6.21″ 64
8 Samsung Galaxy A10 130,00 6,2″ 32
9 Huawei P40 Lite Nero 300,00 6.4” 128
10 Huawei P30 Lite Midnight 200,00 6.15″ 128

(fonte : Amazon bestseller , senza dubbio uno dei maggiori reseller on line).


Dalle prime rilevazioni del 2016 molto è cambiato.

A dimostrazione del fatto che con buoni/ottimi prodotti, supportati da un adeguato markerting , anche i giganti sono scalabili e talvolta persino battibili.

Iniziamo dai due costruttori in cima a tutti i rapporti di vendita : Samsung e Huawei.

Non è più una sorpresa, è noto ormai da tempo quanto i cinesi di Huawei  stessero scalando le preferenze del pubblico con prodotti di buon/ottimo rapporto qualità/prezzo.

Huawei P10 , Huawei P8Huawei P9 hanno dominato per oltre 2 anni tutte le classifiche di vendita. D’altrone basterebbe guardarsi in giro per rendersi conto quanto la “serie P” sia molto diffusa nel nostro Paese.

Adottando il sistema operativo Android i produttori cinesi abbiano fatto centro fin dall’inizio, invadendo letteralmente il mercato europeo con milioni di pezzi.

Eppure se prendiamo la classifica aggiornata (che riportiamo qui sopra) Samsung ha fatto centro negli ultimi 6 mesi con la serie “Galaxy A”.  Con quest’ultima, intelligentemente frazionata in più fasce di prezzo con una moltitudine di modelli (A10, A20, A40, A50, A70) è tornata ad essere leader nella fascia low price, riscavalcando Huawei.

Il resto è Xiaomi.

Ora invece è chiaro quanto un po’ di investimenti in Marketing abbiano ripagato anche Xiaomi.

Il nuovo attore di mercato (nuovo per noi, in Cina è da tempo vincente) grazie al suo spinto low cost e alla qualità di buona parte dei suoi prodotti, sta convincendo i consumatori.

A testimonianza di ciò ecco che il suo modello Xiaomi Redmi Note 8  occupa ben 2 posizioni (anomalo) con versioni differenti, ma entrambe molto vendutre.

Il dato va comunque compreso bene : on line si tende ad acquistare low cost, pertanto Xiaomi ha gioco facile nella classifica ecommerce di Amazon.

L’assenza di Apple.

I brand low cost contemplano da sempre un maggior numero di pezzi sulla fascia di prezzo basso.  Laddove i maggiori attori di mercato (Apple e Samsung) hanno mostrato minor interesse negli anni passati.

Una politica (quella di Apple) che produce scarti di valore decisamente più alti.

Non è quindi un caso l’assenza di Apple dai 10 smartphone più venduti : la mela morsicata rimane comunque imbattibile sul fronte dei ricavi e della capitalizzazione di borsa.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...