Huawei Mate 30 : il nuovo smartphone riparte da Android

Huawei non può fare a meno di Android. Secondo le recenti dichiarazioni dell’azienda cinese, il suddetto sistema operativo sarebbe proprio il preferito del colosso di Shenzhen. Eppure la guerra commerciale tra USA-Cina è ancora in corso. Ricordiamo come il presidente Trump abbia vietato la vendita di prodotti Huawei per presunto spionaggio da parte del governo cinese.

Tutte le aziende americane non dovranno più fare affari con il colosso cinese?

Tra queste troviamo proprio Google (che distribuisce Android) Micron e molte altre. Noterete infatti che il sistema operativo di Huawei Mate 30 è Adroid 10, seppur in versione estremamente basica. Manca infatti tutta la suite Google come Gmail, Foto, Youtube e Maps.

Display Huawei Mate 30.

Uno dei punti di forza di questo nuovo smartphone è il display OLED Horizon, da 6,53 pollici. Questo curva ad angolo di 88 gradi, in questo modo si massimizza l’area da bordo a bordo. Presente il 3D Face Unlock e l’impronta digitale su schermo.

A differenza dell’iPhone 11, supporta la tecnologia Full HD. Per quanto riguarda il display non c’è proprio paragone con l’iPhone 11, questo Huawei stravince la sfida.

Fotocamera Huawei Mate 30.

Il Huawei Mate 30 è dotato di 4 fotocamere, tra cui l’innovativa Super Sensing Cine Camera. Si tratta di un sistema a doppia fotocamera progettato appositamente per scattare foto e girare video ad alta risoluzione.

Ma stavolta è il Mate 30 a non tenere il passo con iPhone.

Lo smartphone di Apple risulta il migliore per le registrazioni (anche in 4k).

Quindi, il sistema di fotocamera del Mate 30 è composto da :

  • una fotocamera da 40 MP
  • la fotocamera ultra grandangolare da 16 MP
  • una fotocamera con teleobiettivo da 8 MP
  • e la fotocamera con rilevamento 3D della profondità.

Hardware e altri accessori

Il processore di questo Huawei è altamente tecnologico e innovativo, si tratta di un Kirin 990 5G. Per l’appunto, è il primo in assoluto a sfruttare questa nuova tecnologia. Ed è sempre il primo a integrare modem 5G e unità di elaborazione sullo stesso chip.

Da menzionare anche una novità non di poco conto, sono stati eliminati i tasti volume e sostituiti da tasti invisibili su entrambi i lati. Si metteranno in funzione non appena entreranno in contatto con le dita.

La batteria risulta potente e garantisce lunga durata.

Stiamo parlando di una batteria di 4500 mAh, dotata di tecnologia Super Charge. Sarà possibile ricaricare il Huawei Mate 30 tramite cavo, o anche con l’innovativo sistema wireless.

L’azienda cinese ha presentato anche nuovi accessori compatibili con lo smartphone. Per esempio possiamo citare la nuova gamma di indossabili tra cui il Watch GT 2 (orologio con 15 modalità di sport, 10 di allenamento, lettore musicale e chiamate bluetooth) e gli auricolari FreeBuds 3 (ampiamente migliorati rispetto la versione precedente).

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...