Recensione Huawei Mate X2

C’è grande attesa per il nuovo pieghevole Huawei Mate X2, siamo agli sgoccioli anche se in realtà non c’è mai stato un annuncio ufficiale da parte del colosso cinese.

Anzi, la presentazione del nuovo top di gamma foldable era attesa per Gennaio, ma poi posticipata a data da definirsi da parte della società cinese stessa (tramite comunicato).

A quanto pare il problema è da imputare al Ban imposto dal governo Trump più che al coronavirus, agli ingegneri “lenti” di Huawei o alla mancanza di idee dopo il lancio del primo pieghevole avvenuto lo scorso Febbraio.

Ebbene sembra il colosso cinese abbia perso un grande partner americano, fondamentale per la costruzione delle CPU Kirin. Cosa che sta rallentando anche l’uscita della nuova serie P50.

Di seguito vi indichiamo come potrebbe essere il nuovo Huawei Mate X2 e il suo possibile prezzo.

Huawei Mate X2: caratteristiche tecniche

Huawei Mate X2Purtroppo sappiamo ancora poco di questo Huawei Mate X2, che per il momento dovremmo ancora trattare da “prototipo”.

C’è da dire però che ha ottenuto la certificazione 3C e di conseguenza sono stati svelati alcuni dettagli sull’hardware con cui verrà equipaggiato.

A bordo del nuovo pieghevole ci sarà una batteria da 5000 mAh, compatibile con ricarica wireless da 66 W. Sarà presente il 5G, così come Wi-Fi 6.1 ed il Bluetooth 5.1, manca invece il sensore NFC (sempre causa ban, su tutti i device  cinesi non dovranno più essere presente alcun servizio Google).

Poi, altra cosa sicura, è che il sistema operativo sarà Android 10 con un’interfaccia personalizzata realizzata proprio da Huawei (EMUI11) per i suoi device.

Infine, sappiamo che il colosso cinese sta lavorando ad un sistema per rendere più resistente l’ampio display interno ed evitare usure. Ma non solo, per la prima volta in un foldable potrebbe comparire una fotocamera frontale (solitamente la selfie-camera è disposta sul display esterno).

Per tutto il resto possiamo solo ipotizzare. Crediamo comunque che il processore sarà un potentissimo Kirin 9000, abbinato a 8/12 Gb di RAM e memoria interna da 256/512 GB. Lo storage sarà sicuramente espandibile, ma solo tramite Nano Memory Card (NMC) e non con le “tradizionali” Micro SD.

Il display rimane un’incognita, sia quello interno che quello esterno. Lo stesso si può dire del comparto multimediale, anche se ci aspettiamo grandi novità riguardo le fotocamere, i video e la risoluzione del display.

Data di uscita e prezzo

Come già detto, dopo il rinvio di Gennaio non è stata rilasciata alcuna dichiarazione sul Huawei Mate X2. Crediamo però che arrivi sul mercato solamente nel secondo trimestre del 2021, difficilmente prima di allora. Quindi non ci resta che attendere.

Per il prezzo invece è possibile che avvicini molto a quello del Samsung Z Flip (di cui è il principale competitors) e potrebbe anche superarlo. Sicuramente costerà dai 1000 euro a salire, ipotizziamo che verrà venduto intorno ai 1500 euro e che il suo prezzo possa salire anche fino a 2000 euro per un’ipotetica versione Plus.


Leggi anche :

Huawei : storia e futuro di un gigante della tecnologia