Recensione Huawei P40 Pro Plus

Il nuovo P40 Pro Plus è l’ultimissimo top di gamma Huawei, che si posiziona addirittura al di sopra del P40 Pro. Performance stellari, batteria con lunga durata e un innovativo sistema per le fotocamere, vale i 400€ in più chiesti rispetto al fratello minore?

Caratteristiche hardware Huawei P40 Pro Plus.

Prima di continuare, vediamo subito le caratteristiche tecniche.

158 x 72 x 9 mm, risoluzione di 2640 x 1200, refresh rate di 90 Hz e tecnologia AMOLED con Punch Hole ne fanno uno degli smartphone più avanzati anche come display.

226 gr di peso, non proprio leggerissimo, però stiamo parlando di un device con display da 6.58”. Non mancano resistenza ad acqua e polvere con certificazione IP68.

Il lettore di impronte è posto nel display, è comunque molto reattivo.

Sotto la scocca troviamo il nuovo processore octa core Kirin 990 con supporto alle reti 5G, ben 8GB di RAM, 512GB di spazio di archiviazione, batteria da 4200 mAh. Oltre alla capienza, la batteria supporta caricatori da 40W sia wired che wireless.

 

Kirin 990 : è un processore da 7 nanometri di 2° generazione, dotato di due core Cortex-A76 con frequenza 2.86 GHz, due core Cortex-A76 a 2.09 GHz che si affiancano ai 4 Cortex-A55 da 1.95 GHz dedicati ai task più leggeri.

Quante fotocamere ci sono sul P40 Pro Plus? Ben 6! Due anteriori e quattro posteriori, ognuna diversa dalle altre. La più interessante è quella posteriore con possibilità di zoom ottimo 10X, per foto zoomate ma comunque perfettamente nitide.

Molto buoni anche i video girati in risoluzione 4K e 60 fps.

Software: un po’ meglio ma c’è quel problema

Mentre continua senza esclusione di colpi di scena il dibattito sull’utilizzo di Android da parte di Huawei, il nuovo smartphone dotato di caratteristiche flagship è già pronto e servito.

L’ultima iterazione della EMUI, in versione 10.1 (basata su Android 10) è decisamente reattiva e moderna, nulla da invidiare a personalizzazioni di altri brand, ma rimane il problema della mancanza di Google Play Serives a seguito boicottaggio americano. Non ci sono: come su tutti gli ultimi smartphone Huawei.

Per ovviare, almeno parzialmente, a questa mancanza, Huawei mette a disposizione il suo nuovo market, chiamato AppGallery. Sicuramente lo avrete già sentito nominare, ultimamente è pubblicizzato un po’ ovunque.

Possiamo trovarci le app più popolari come Instagram, Twitter, Spotify e anche Snapchat e la suite Microsoft, ma non c’è ancora tutto. Ovviamente niente Google Apps.

Prezzi e disponibilità del Huawei P40 Pro Plus

L’ottimo display, il processore veloce, la miriade di fotocamere… tutto ha un prezzo. Se il P40 Pro costa circa, 1000€, come abbiamo anticipato all’inizio della breve recensione, il P40 Pro Plus ne costa 400 in più, per un totale di 1400€, anzi, 1399€ per la precisione.

Il P40 Pro Plus dovrebbe essere già acquistabile negli store italiani, ma attualmente non è disponibile neanche su Amazon, dove invece troviamo già il Huawei P40 Pro.


 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print