iFile: un file manager iOS potente ed avanzato

iFile: un file manager iOS potente ed avanzatoiFile, un editor per file da sfruttare su device Apple, in grado di proporre soluzioni rapide ed ingegnose alla manipolazione dei nostri dati.

File sharing rapido ed intelligente con iFile

Le possibilità di sfruttare le funzionalità fornite dagli OS Apple dedicati ai device portatili sono naturalmente aumentate col trascorrere del tempo e col succedersi delle versioni di iOS; tuttavia rimane ancora proibitivo, per gli user normali, accedere a determinate funzioni del sistema operativo.

Per consentire a chiunque abbia uno smartphone Apple, su cui sia stato effettuato il jailbreak, una più ampia libertà di movimento e creazione di spazi personalizzati all’interno del device, è possibile sfruttare iFile, un file manager che consentirà di spostare numerosi dati, leggere folder segrete e invisibili, e più generalmente di aggirare le classiche limitazioni dell’OS.

Tra le principali funzionalità di iFile, ricordiamo: ricercare, copiare, modificare ogni cartella esistente all’interno dello storage, modificandone anche i permessi di protezione, lettura e scrittura.

Vengono inoltre fornite anteprime con un viewer funzionale e veloce, per consentirci di leggere rapidamente tra i file memorizzati.

E’ inoltre permessa la compressione e la decompressione di file ZIP eventualmente presenti nello storage, senza necessità di altre app.

I file presenti sono scambiabili inoltre con Bluetooth, caricandoli oppure direttamente da server, con una compatibilità pressoché assicurata con tutti i dispositivi.

iFile ha inoltre grande confidenza con i servizi cloud online, tra cui il celeberrimo Dropbox.

Il software è reperibile, per chi sia esperto di jailbreak, presso lo store Cydia, seguendo il repository dell’utente BigBoss. L’app ed il jailbreaking relativo sono infine da sfruttare e utilizzare con cautela e la necessaria esperienza, per evitare eventuali danni al dispositivo.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...