Come trasferire file tra Mac e iPhone con Wi-Fi

Nei sistemi Mac più recenti, tra cui quelli che portano OS X Lion o versioni superiori installate, Apple ha incluso la possibilità di scambio file tramite due sistemi collegati alla medesima linea Wi-Fi.

Come trasferire file tra iPhone e Mac.

trasferimento file Mac iPhoneTale tecnologia prende il nome di AirDrop, ed è caratterizzata da una notevole facilità di esecuzione.

Una volta avviata è in grado di notare la presenza di tutti i Mac connessi alla Rete.

Come applicazione estensiva dei servizi forniti da AirDrop, troviamo su Apple Store Instashare, in grado di adattare tale funzione ai dispositivi iOS, permettendo il file sharing con architetture Mac.

Che si tratti di :

  • un’immagine
  • un PDF
  • un documento Mac

sarà possibile trasferirne i contenuti ai dispositivi dotati di iOS, senza necessità di connettersi al Mac tramite il classico cavo USB in dotazione, oppure bypassando l’upload tramite iCloud, nel caso in cui volessimo, ad esempio, sincronizzare le nostre immagini con iPhoto.

Non sarà necessario, una volta completata l’installazione, rivolgere l’attenzione alle configurazioni, né scaricare ulteriori servizi; potremo scegliere se avviare l’applicazione al boot di sistema oppure mostrare l’icona nel dock.

La possibilità di scegliere la cartella di destinazione dei download rappresenta probabilmente l’unica opzione che l’utente dovrebbe sentirsi in dovere di modificare, in quanto inciderà sullo storaging dei contenuti.

Come stampare file da iPhone.

I file condivisi potranno inoltre essere condivisi tramite social network, oppure trattati opportunamente con stampa AirPrint.

L’invio dei file, sfruttando una tecnologia tipicamente drag and drop, diventa così maggiormente intuitivo e protetto da sistemi avanzati di scansione dell’iDevice.

Per tutte le info per stampare ecco qui una miniguida da consultare.


Leggi anche :

Phone transfer per trasferire dati fra smartphone


Come trasferire dati e contatti da iCloud a Google senza perdere nulla