Google play : un mondo di cultura

Il mondo di Google play ha un’offerta ricca di 6 aree tematiche, chiamate Play Store, Play Film, Play Musica, Play Libri, Play Edicola e Play Giochi.

Ognuna di esse ha un’icona e un’identità ben definita ma potremmo rapportarle tutte al mondo dell’intrattenimento culturale, che si tratti di un film, di musica, videogames, di quotidiani e informazione  o di libri.

Google-play-games

Potremmo iniziare da Google play games : una scelta imbarazzante di giochi per Android , che si tratti di sistemi operativi per smartphone o tablet o per l’Android TV , ovvero la rivale di Apple TV.

L’app Google Play Giochi consente di tenere traccia degli obiettivi, confrontare i punteggi con le classifiche e sfidare gli amici in tutto il mondo nei giochi multiplayer.

Per trovare i giochi di recente affrontati è sufficiente aprire l’app Play Giochi , toccare l’icona Menu , quindi cliccare su “I miei giochi” : così facendo sia ha la posssibilità di visualizzare anche tutti i giochi installati sull’account Google.


 

Google-play-movies

Ne abbiamo già parlato in passato, Google play movies è l’area dedicata a film e serie tv : consente di guardare film acquistati o noleggiati in streaming su Google Play.  é possibile fruire del servizio da tablet o telefono Android, oppure su qualsiasi TV HD utilizzando Chromecast, oppure ancora da web tramite il browser del pc. E’ possibile scaricarli e guardarli anche quando non si è connessi, mentre la lista desideri notificherà quando sarà possibile acquistare o noleggiare un nuovo film precedentemente non presente nel nutrito catalogo.

Sono on line anche le offerte che  offrono a noleggio una vasta selezione di film al prezzo scontato di appena 0,99 euro.


Google-play-music

Lanciato il 16 novembre 2011 Google Music negli USA con un proprio negozio virtuale dove si acquistava musica ma a partire dal marzo 2012  è stato completamente integrato in Google Play ed è stato rinominato Google Play Music.

Diretta concorrente ad iTunes o Amazon, i brani acquistati sono file con estensione mp3 e bitrate a 320kb/s , ogni brano o album acquistato viene memorizzato sul cloud del proprio account Google (spazio illimitato) e può essere ascoltato in streaming ovunque attraverso l’applicazione Google Play Music (disponibile per browser, per Android e per iOS) oppure può essere scaricato per l’ascolto offline sul computer o sui dispositivi mobili.

E’ inoltre possibile eseguire il back-up della musica acquistato/scaricata altrove.

Play Music Unlimited è l’opzione in abbonamento che dà la possibilità di ascoltare tutta la musica presente nello store, senza pubblicità, con un abbonamento mensile di 9,99€. Il servizio è di default disattivo su ogni account: sarà perciò l’utente a decidere se attivarlo o meno.


Google-play-book

Esistente da diverso tempo ormai, è stata integrata in Google Play dal 2012, ed è stato rinominata Google Play Books. Sono oltre 3 milioni i libri fra gli “scaffali” dello store Italiano.

 

E’ possibile fruire dei libri acquistati sia sul computer, che sul dispositivo Android o iOS , utilizzando funzioni come i segnalibri, note e definizioni di parole per una migliore esperienza di lettura.

Nella sezione Leggi ora dell’app Google Play Libri, è possibile visualizzare i libri aperti di recente, i libri presenti nella raccolta personale, mentre per iniziare a leggere è sufficiente toccare un libro per scaricarlo sul dispositivo.

 

Insomma, come avrete intuito un vasto catalogo di prodotti che permette in ogni luogo di vivere il proprio tempo libero con l’intrattenimento culturale preferito : che si tratti di lettura, ascolto o visione.

E l’evoluzione del servizio non si fermerà qui.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...