Whatsapp cresce e non si ferma più

Per chi avesse ancora dei dubbi : sicuramente (almeno in Italia) l’applicazione più utilizzata dagli utenti è senza dubbio WhatsApp. Un modo ormai indispensabile per comunicare nella vita privata e (spesso) nell’ambito professionale.
Si pensi solo a tutti i gruppi aziendali che nascono per comunicare novità.

Ogni giorno inviati 65 miliardi di messaggini.

Questi erano i dati pubblicati dal sito Statista ma maggio 2018. Secondo questi dati ben 1,5 miliardi di utenti nel mondo, inviavano (circa) 65 miliardi di messaggi al giorno.

Un successo crescente e inarrestabile : fondata nell’anno 2009,  WhatsApp si è sviluppata in modo mostruoso, partendo come semplice app per comunicare in modalità chat, .

Non solo soppiantando il servizio di sms erogato dagli operatori di telefonia, fino ad allora senza rivali e il cui mancato introito è stato il primo segno di crisi per le compagnie di telecomunicazioni, ma facendo loro concorrenza aperta anche con le chiamate, in modalità Voip.

Raggiunto nel non lontano 2011 il primo miliardo di messaggi giornalieri.

Si pensi solo che nel febbraio 2014, quando Whatsapp venne acquisita da Facebook, erano “solo” 465 milioni di utenti.

La media dei messaggi spediti ogni giorno era di 20 miliardi, che sfondarono quota 30 miliardi i primi mesi del 2015.

I 50 miliardi dell’inizio del 2017 sono stati sorpassati dai 60 miliardi dell’inizio del 2018.

Un’app in continua evoluzione, e la sua escalation impressionante per ora non conosce freni.

E’ notizia di aprile: raggiunti i 2 miliardi di utenti.

Ora siamo al traguardo dei due miliardi di utenti nel mondo.  Risulta il più utilizzato sistema di messaggistica in 37 nazioni, fra cui i territori dell’Europa dell’ovest, in Russia, in America Latina, e anche in India e Africa.

A paragone : Facebook Messenger conta invece 1,3 miliardi di utenti, prevalendo in 16 nazioni fra cui  Canada, Australia, Danimarca, Norvegia e alcuni paesi dell’Est europeo.

Insomma, un dominio incontrastato che appare difficilmente scalfibile, e premi la strategia di Park Zuckerberg nel fornire alle popolazioni sistemi di comunicazione semplici ed efficaci.

Con un futuro ancora tutto da scrivere.