Controllo remoto del PC con smartphone Android e iOS

Il controllo remoto è entrato sempre più a far parte delle nostre vite. Grazie a questa tecnologia, e grazie a device sempre più “compatibili”, possiamo far interagire nella maniera migliore tutti i nostri dispositivi. Immaginiamo, ad esempio, di non essere in casa ma di avere necessità di agire sul desktop del PC.

Grazie al controllo remoto possiamo connetterci al nostro PC dal nostro dispositivo mobile anche quando non ci troviamo in casa.

Controllo remoto del PC utilizzando lo smartphone

Se, fino a qualche tempo fa, il controllo remoto del PC mediante lo smartphone (o in generale un dispositivo mobile) sembrava complicato, non è più così.

Oggi è molto più semplice. Basterà procedere all’installazione di specifiche app su entrambi i dispositivi andando a predisporre, così, il controllo remoto.

Sono diversi i programmi che si possono utilizzare in questo senso. Di seguito conosciamo più da vicino le due migliori soluzioni, al momento, per il controllo remoto del PC utilizzabili tanto da martphone iOS che Android, sia dentro casa (quindi con la medesima connessione) che fuori casa (con connessioni differenti).

Soluzione 1, TeamViewer.

TeamViewer è sicuramente uno dei programmi leader nel settore dei controlli da remoto da iOS e Android. Utilizzarlo è completamente gratis.

Dovremo solo procedere ad installarlo nel PC che vogliamo controllare da remoto andando poi a scaricare, sul dispositivo mobile, la relativa applicazione.

L’app stessa ti fornirà un numero ed una password all’interno della sezione “Consenti controllo remoto”. Con ciascuno di questi dati potremo effettuare l’accesso al PC dal nostro device mobile (inserendoli all’interno della voce “Connetti”) visualizzandone il display e controllandone le periferiche principali come il mouse e la tastiera.

Soluzione 2, Chrome Remote Desktop.

Chrome Remote Desktop è una valida alternativa a TeamViewer. Come si può facilmente intuire dal nome è un programma collegato al browser Chrome. È pertanto indispensabile che questo sia installato sul PC da controllare. Allo stesso modo sarà necessario disporre della relativa applicazione sul dispositivo mobile che utilizzeremo per stabilire il controllo.

Una volta installato il programma nel computer, ci basterà aprire Chrome e digitare, nella barra degli indirizzi, il testo chrome://apps.

Ci si aprirà una finestra in cui inserire le nostre credenziali di accesso a Google. All’interno della voce “I miei computer” selezioniamo “Come iniziare” e, successivamente, “Attiva connessioni remote”.

Partirà il download del programma da scaricare sul PC per l’attivazione del controllo remoto.

Non ci rimarrà che attivare il PIN per il computer su cui abbiamo attivato il controllo e potremo, dopo averlo confermato sullo smartphone, controllare da remoto il nostro PC in maniera semplice, veloce e completamente gratuita.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print