Software (e consigli) per produrre di più sul lavoro

Non è così semplice riuscire ad individuare i software utili per riuscire a produrre di più sul lavoro.

Anche perché i software e i consigli, validi per un certo tipo di lavoro, potrebbero essere poco utili in altri settori. Tuttavia cercheremo di fornire soluzioni utili su larga scala che possano quindi esser più efficaci per tutte le tipologie professionali.

Sicuramente il consiglio numero uno, ancora prima di ragionare sui software, è quello di spendere il proprio tempo nel migliore dei modi. Bando quindi alle cose inutili, di cui spesso non ci accorgiamo.

1. L’organizzazione del computer e della scrivania: Cmap Tools.

Un software molto interessante per organizzarsi al meglio è sicuramente Cmap Tools, perfetto per creare mappe concettuali e organizzare ogni cosa nel proprio lavoro.

Il software viene distribuito gratuitamente sia per Windows che per Mac e Linux e permette di dare vita a mappe concettuali con semplicità utilizzando forme diverse, fra colori e strumenti vari.

Inoltre grazie al fatto che è disponibile in italiano e possiede un’interfaccia semplice, può essere utilizzato da chiunque.

Ecco quindi quali sono due dei più interessanti software utili per produrre di più sul lavoro.

2. Primo metodo interessante: utilizzare un diario, meglio ancora Evernote.

Evernote è un software dotato anche di app per Android e iOS , utile per creare e gestire note e appunti digitali, suddivisibili in taccuini differenti e sincronizzabili su più dispositivi.

Nel caso di più di due dispositivi sincronizzati, è necessario acquistare la versione Premium.

E’ possibile formattare tutte le note con grande semplicità, includendo anche immagini, allegati e testi scritti a mano. Si tratta di una possibilità interessante per gestire al meglio gli appunti e organizzare le giornate lavorative (e non).

Sicuramente uno dei software più utili per produrre di più sul lavoro.

3. Gestire il tempo, in tempo. Hours.

Spesso la diluizione dell’attenzione a causa di continui input che ci arrivano dall’esterno non ci permette di portare a termine gli obiettivi quotidiani sul lavoro.

Hours per IOS (e anche per Android) è un’applicazione particolarmente utile, in quanto consente di tracciare in diretta il tempo utilizzato in determinate attività.

  • Imposta i promemoria.
  • Utilizzare timer per tener traccia del tempo lavorato.
  • Impostare intervalli di tempo per ritmare il completamento di un’attività.

E’ più semplice in questo modo non perder tempo e non distrarsi, autoimponendosi di raggiungere gli obiettivi e completare il lavoro iniziato.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...