25 anni di Game Boy, il videogioco che ha rivoluzionato il gaming

25 anni di Game Boy, il videogioco che ha rivoluzionato il gamingUn breve omaggio a Game Boy, il videogioco che ha rivoluzionato il gaming e posto le basi per la nascita dei futuri smartphone in occasione dei 25 anni dalla creazione.

Il Game Boy compie 25 anni: un resoconto storico

La rivoluzione vera e propria, nel mondo del videogaming portatile, è iniziata circa trent’anni fa con i primi portatili Game & Watch, in grado di portare su semplici display LCD le prime avventure di Donkey Kong, Mario, Luigi e delle prime star del mondo Nintendo, che avrebbero conosciuto fama globale grazie all’azione combinata delle console Super Nintendo e Game Boy.

Su quest’ultimo è impossibile non soffermarsi, tracciando l’importanza di cui si è vestito nella cultura sia del videogioco che popolare, diventando centro di innumerevoli imitazioni, ma mantenendo costantemente un posto di rilievo all’interno del pantheon dei videogames.

Contrastato negli anni successivi al 1989 dalle varie uscite di SNK (Neo Geo Pocket ed i suoi titoli picchiaduro) e Sega (con il GameGear), il Game Boy ha mantenuto alto lo stendardo di Nintendo sul panorama internazionale del videogioco.

Munito di un semplice chip 8 bit sviluppato da Zilog per l’occasione, una migliore gestione del linguaggio Assembler e dei registri di I/O, il Game Boy si preparava, ad inizio anni ’90, a diventare la console per eccellenza.

Hanno concorso al suo successo delle vere e proprie “killer application”, a partire da Tetris, allegato alla console portatile in un bundle, passando per Super Mario Land nelle sue tre incarnazioni; Street Fighter ed una serie di capolavori firmati Konami, senza tralasciare le avventure fantasy di Zelda ed i primi RPG strutturati in maniera organica.

Con oltre 120 milioni di console all’attivo, fino alla dismissione del Game Boy Classic ed alla sua necessaria trasformazione in sistemi più evoluti come Nintendo 3DS, il “ritorno virtuale” dei platform moderni a certi aspetti di qualità dei primi titoli per Game Boy è sempre assicurato, nel caso si vogliano affascinare i giocatori di ogni epoca.

Roberta Betti

Appassionata da lungo tempo di tecnologia, videogaming e tutto ciò che verte intorno al mondo della cultura e dell'entertainment: scrivere e seguire innovazione e scoperte che vanno di pari passo con l'età dell'informazione rappresentano per me le priorità principali.