Le migliori Digital Startup italiane del 2020

Vi presentiamo, come ogni sanno, il nostro escursus sulle nuove imprese (cosiddette Start Up) che si sono distinte nel corso del 2020 per innovazione e originalità.

Nonostante le difficoltà economiche sopraggiunte con la pandemia da coronavirus le startup sono cresciute diventando protagoniste dell’economia italiana durante la crisi. Scopriamo quali realtà si sono distinte e quali stanno per affermarsi nel panorama nazionale e internazionale.

Alcune di queste attività hanno mostrato grande resilienza e intraprendenza nonostante l’emergenza sanitaria. Innanzitutto specificare cosa sono.

Questa nuova tipologia di attività imprenditoriali definisce infatti società e organizzazioni che propongono soluzioni strategiche originali.

Quali sono state le migliori startup italiane nel 2020. 

migliori digital startup italianeIl mondo delle startup non si è fermato neanche con l’emergenza sanitaria grazie all’impulso dato dalle nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale e il 5G.

Inoltre il Fondo nazionale destinato all’innovazione è stato finalmente reso operativo per fornire un’utile supporto economico alle aziende più innovative.

Le startup scelte per questo articolo sono le rappresentanti di altrettanti campi come la medicina, l’assistenza e l’alimentazione.

Agiscono in ambiti differenti, ma sono tutte accomunate da alcuni elementi come l’innovazione, l’impegno e l’ambizione.

Ecco il nostro elenco fra le migliori digital startup italiane.
  • Casavo: questa istant buyer specializzata nel settore della compravendita immobiliare è stata creata nel 2017 a Milano da Giorgio Tinacci.

 

  • Boom: startup fondata da un gruppo di giovani amici per offrire agli utenti nuovi servizi nel mondo della fotografia.

 

  • Satispay: una fintech nata per rivoluzionare i sistemi di pagamento online. È stata realizzata da Alberto Damaso ed è considerata una delle migliori realtà imprenditoriali italiane.

 

  • Growish Pay: Fintech di social payment per utenti e piattaforme di ecommerce

 

  • Credimi: altra fintech specializzata nel credito alle imprese.

 

  • Everly: questa startup offre un servizio molto prezioso per i nostri tempi: la consegna a domicilio della spesa da differenti supermercati.

 

  • Biofarm: Mette in connessioni i consumatori con i produttori locali.

 

  • Artines: Startup attiva nel mondo del medtech. Attraverso la realtà aumentata crea dei modelli olografici anatomici. Le ricostruzioni sono estremamente realistiche e vengono realizzate in poche ore.

 

  • Thinkin: fornisce alle aziende gli strumenti per monitorare e ottimizzare le operazioni economiche.

 

  • Milkman: Altra startup che ha beneficiato del lockdown. Garantisce la consegna a domicilio in base alle esigenze dei clienti. Puoi scegliere data e giorno per evitare spiacevoli incomprensioni dopo gli acquisti online.

 

  • Roboze: Startup barese che si occupa della progettazione e realizzazione di stampanti 3d.

 

Articolo in aggiornamento…

 


Leggi anche :

Start up: le 4 imprese web italiane del 2020